2019 anno del turismo lento| green, smart e slow | verde intelligente lento

Siete in vacanza, cosa desiderate di più? Relax e tranquillità. Avete abbandonato frenesia e stress? E’ arrivato il momento di godersi una vacanza slow. Questo è l’anno ideale!

Sarà all’insegna di itinerari lenti, intelligenti e sostenibili il turismo dell’anno appena iniziato. Se il 2016 è stato l’Anno nazionale dei cammini, il 2017 dei borghi e il 2018 del cibo italiano, il 2019 è infatti l’anno del turismo lento. Un turismo “dedicato a chi vuole viaggiare in Italia a passo lento.

Ce lo dice l’Unione Nazionale Comuni comunità enti montane  (UNCEM)
Una modalità di turismo che valorizzerrà  i territori italiani meno conosciuti dal turismo internazionale e li rilancierà in chiave sostenibile favorendo esperienze di viaggio innovative”. A cominciare dai treni storici a alta panoramicità, agli itinerari culturali, ai cammini, alle ciclovie, ai viaggi a cavallo.

“Si sale e i paesaggi, il clima, le ricchezze storiche-culturali, i monumenti, i percorsi segnati, i borghi si uniscono in un’offerta che sfida le tradizionali capitali del turismo internazionale e  italiano” scandisce l’Uncem. I nostri borghi e paesi montani, argomenta l’associazione, “insieme ad altri di uno stesso territorio, costituiscono oggi un’offerta green, smart e slow. Verde, intelligente e lenta. A portata di turisti stranieri e di prossimità”.  A passo lento. “Con passione e lentezza per generare coesione” aggiunge.

Il nostro Hotel si trova nel territorio della Comunità montana Valli del Verbano ,  area in cui i turisti possono sperimentare il viaggio “verso l’alto” attraverso percorsi boschivi o trekking a cavallo.
In questa foto sono riepilogati alcuni dei percorsi più affascinanti e ideali per il turismo slow nel nostro terrirotrio

VUOI SAPERE DOVE ANDARE? CLICCA L’IMMAGINE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credit foto: ALUNNI ICS LUINO